In piazza sabato 4 marzo. Firenze è antifascista.

By Firenze Città Aperta 1 anno ago
Home  /  News  /  In piazza sabato 4 marzo. Firenze è antifascista.

Valditara e Piantedosi ministri indegni della Costituzione. Dimissioni subito.

Partecipiamo con convinzione alla manifestazione antifascista promossa da Cgil, Cisl e Uil di sabato 4 marzo pomeriggio (concentramento dalle 14.00 in piazza SS. Annunziata) e invitiamo tutta la cittadinanza a partecipare.

Ci impegniamo a costruire con tutte e tutti una manifestazione plurale e aperta, per ribadire che atti e parole che inneggiano al ventennio fascista non hanno diritto di cittadinanza.

E’ importante che in città ci sia una nuova grande manifestazione che rilanci la manifestazione di martedì 21 febbraio dopo l’assalto fascista davanti al liceo Michelangiolo.

Abbiamo condiviso e rilanciato l’appello di 𝙋𝙧𝙞𝙤𝙧𝙞𝙩à 𝙖𝙡𝙡𝙖 𝙨𝙘𝙪𝙤𝙡𝙖 in solidarietà con Annalisa Savino, preside del Liceo Leonardo Da Vinci, minacciata dal ministro Valditara per aver richiamato i valori costituzionali e democratici di accoglienza, partecipazione e acquisizione di un pensiero critico che devono essere al centro del progetto di scuola pubblica.

Valori costituzionali e universali che evidentemente non sono condivisi dal ministro dell’Interno Piantedosi, il quale, di fronte all’ennesima strage di migranti in mare, accusa di irresponsabilità e superficialità persone in fuga da guerre, fame, povertà estrema, crisi climatica.

Non siamo indifferenti di fronte a queste narrazioni tossiche e violente. Dimissioni subito.

Saremo in piazza con questo striscione: “𝐕𝐚𝐥𝐝𝐢𝐭𝐚𝐫𝐚 𝐞 𝐏𝐢𝐚𝐧𝐭𝐞𝐝𝐨𝐬𝐢. 𝐃𝐢𝐦𝐢𝐬𝐬𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐒𝐔𝐁𝐈𝐓𝐎” (appuntamento alle 14.00 angolo con via della Colonna)

Firenze Città Aperta

Category:
  News
this post was shared 0 times
 000
About

 Firenze Città Aperta

  (78 articles)